LEZIONE DI WOTANISMO

di David Wodensson Lane

Ciò che ho da dire oggi non mi renderà popolare. Forse non mi inviterete di nuovo, o alcuni di voi potrebbero non voler partecipare di nuovo, e naturalmente i nostri sorveglianti, che senza dubbio stanno ascoltando, non hanno mai gradito i miei insegnamenti politici e religiosi. Tuttavia, i fatti sono fatti, e le circostanze in questo momento della storia richiedono verità fredde e dure.

Il Wotanismo (Odinismo) è una religione. Una religione non è un passatempo. Non si tratta di una banda, di un club, di un piacere, di una rete di sicurezza, di una fuga dalla realtà o dalla responsabilità, o di un diversivo part-time. A differenza di una religione aliena, i Wotanisti non possono “convertirsi e pentirsi” sul letto di morte e poi credere che galleggeranno per sempre nella beatitudine celeste su una nuvola, cantando “Gesù mi ama”.

Si dice giustamente: “La conoscenza è una maledizione”. Perché con la conoscenza arriva la responsabilità.

La beatitudine innocente dell’ignoranza muore con l’acquisizione della conoscenza. Questo è uno dei motivi per cui i nostri cittadini si rifiutano di accettare le verità sui governi e sulle religioni che governano su di loro.

Il Wotanismo nelle carceri o nei paesi occupati non ci renderà uomini duri. L’unico duro in questa prigione è il tizio nella torre con un fucile calibro 223, e se non bastasse lui, ha tutto l’esercito e l’aeronautica degli Stati Uniti a supporto. Vi ricordo ancora una volta che il governo che vi tiene in prigione, nelle guerre, rivoluzioni e omicidi che ha finanziato, istigato e cui ha partecipato, da Dixie a Cuba, in Messico, a Panama, a Grenada, in Colombia, in Italia, in Germania due volte, in Giappone, Corea, Vietnam, in Serbia, a Waco, a Ruby Ridge, in Iraq, Iran, Afghanistan, più e più volte, ha mutilato o ucciso 200 milioni di persone per il suo Nuovo Ordine Mondiale, metà delle quali del nostro Popolo. Quindi dimentichiamoci di poter fare i duri dentro le loro prigioni.

Il Wotanismo è il quadro generale, quello che incorpora la filosofia perenne che è senza tempo, eterna e infinita. Il Wotanismo è inquietante, scomodo e richiede sacrificio. Proprio come Tyr sacrificò la sua mano per salvare gli Dèi di Asgard, il Wotanismo ci chiede di donarci per una causa più alta. Sappiamo che il Wotanismo è una religione, ma quanti di noi hanno esplorato razionalmente cos’è una religione? Consideriamo alcuni dei molti aspetti e poteri di una religione.

Prima di tutto, una religione e ciò che gli uomini hanno chiamato Dio con molti nomi nel corso di innumerevoli secoli, non sono la stessa cosa. Il semplice fatto che religioni diverse abbiano credenze opposte è una prova incontrovertibile che le religioni sono invenzioni degli uomini, non l’opera di un potere superiore che i mortali chiamano Dio. Le religioni sono create dagli uomini per scopi specifici, implicando sempre il controllo o la guida di coloro a cui sono presentate. Tale controllo o guida può essere a beneficio, o per la schiavitù della popolazione destinata, a seconda del disegno dei creatori della religione, degli scopi dei suoi agenti e dei capricci delle circostanze storiche. Le principali religioni sono state tutte create dagli Adepti negli antichi “Misteri”, quindi incorporano strutture simili. Uno dei tanti esempi è il 12 + 1: Odino con 12 Fratelli o Zeus con 12 divinità minori in un dato momento, o Mithra o Giove, ecc. Nella religione aliena imposta al nostro popolo, Israele ha 12 tribù e Gesù ha 12 discepoli. In tutti i casi rappresenta per gli addetti ai lavori il sole e 12 segni dello Zodiaco. Naturalmente è anche per questo che il Natale è al Solstizio d’Inverno del sole, e la Pasqua è in un momento designato dopo l’Equinozio di Primavera del sole. Dietro le quinte c’è l’astrologia e l’adorazione solare alle potenze.

Gli Adepti chiamano Dio il “Gran Matematico dell’Universo”, in parte a causa delle forme in cui si manifesta la natura, come con gli esagoni dei fiocchi di neve e i nidi di vespe. Nella vita vegetale troviamo spesso poligoni. Taglia una mela a metà, attraverso il suo equatore, e vedrai la figura a 5 lati. Questa geometria è la saggezza reale o privilegiata degli Adepti. Credere letteralmente nei miti religiosi o nelle parabole è qualcosa per le masse dalla mentalità semplice, Eva e la mela nel Giardino dell’Eden sono un ottimo esempio. In una religione vera e non suicida, Dio, il Gran Matematico dell’universo, non è irrazionale o incerto. Nella religione aliena, la forza creativa dell’Universo, “Dio”, si trasforma in un uomo mortale al fine di farsi uccidere da uomini mortali, al fine di evitare di condannare gli uomini mortali alla tortura eterna in un luogo chiamato Inferno. Questo naturalmente è irrazionale, ma serve agli scopi dei tiranni che hanno creato la religione. Un celebre filosofo una volta disse: “Quelli che gli Dèi vogliono distruggere, prima li fanno impazzire.” I governanti del mondo si considerano dèi, o almeno “popolo eletto di Dio”. La religione imposta al nostro popolo, con loro come Popolo Eletto di Dio, ci ha certamente fatti impazzire.

Lo studio della mente del Gran Matematico dell’Universo è chiamato Cabalismo da Ebrei e Cristiani. La nostra gente chiama questi studiosi filosofi ermetici. È affascinante, ma non è nemmeno un argomento su cui mi soffermerò oggi, perché le civiltà hanno cicli. A volte le circostanze permettono che le attività spirituali siano predominanti in una società. Ma quando sono minacciati di genocidio e di estinzione, allora i maschi di una tribù di esseri umani devono affrontare la realtà fisica. Il fondamento di una religione razionale e non suicida è semplice, poiché i grandi principi si rivelano sempre nella brevità. La base è questa: “La Natura e le leggi della Natura sono opera del Creatore”. Perciò le leggi della natura sono le leggi di Dio. E la prima e più alta legge della natura è la conservazione della propria specie. Questo rende le 14 Parole un comando divino. Solleva anche la questione di cosa significhi “Creatore”.

Prima di tutto, in questo momento, la percezione di “Creatore” non è necessariamente uniforme. Anche un ateo professato può essere un Wotanista. Per essere un Wotanista ateo, il “Creatore” significa semplicemente i risultati del caso negli eoni di tempo. Tuttavia, il fatto è che la stragrande maggioranza della gente ora ha sempre creduto in una forza creativa e in un’intelligenza che chiamiamo Dio, o noi Wotanisti chiamiamo Wotan Padre di Tutto. È radicato nella nostra memoria genetica, nella nostra anima razziale, nell’inconscio collettivo e nel nostro patrimonio.

Sir Francis Bacon è stato chiamato la mente più grande inviata sul mondo in mille anni, dagli Adepti. Una volta disse: “Una piccola filosofia guida gli uomini verso l’ateismo, ma la profondità in filosofia porta un uomo verso la religione.” Prima di esplorare il suo ragionamento, lasciatemi aprire una parentesi a questo punto.

La nostra gente, specialmente i nostri giovani, non può essere biasimata per aver abbracciato l’ateismo oggi. Né dobbiamo biasimare i nostri fratelli per le azioni distruttive che potrebbero aver commesso prima di sentire le grandi verità del Wotanismo. Tuttavia, con la conoscenza arriva la responsabilità. A differenza dei Cristiani, che insegnano che non importa quanto cattivo possa essere un uomo, che può pentirsi sul letto di morte e andare alla beatitudine eterna, i Wotanisti sanno che per ogni azione c’è una reazione, e per ogni torto c’è una pena. La giustizia richiede una punizione per i torti.

Elaborando il motivo per cui non incolpiamo i nostri fratelli per le azioni distruttive prima di aver ascoltato grandi verità, dobbiamo considerare la natura delle nostre menti. La mente umana è molto simile a un computer biologico, S.E.S.E. (Spazzatura Entra, Spazzatura Esce). E il 99,9% di tutta l’esperienza sensoriale nella vita dei giovani della nostra gente è stata spazzatura anti-natura. Il “malvagio uomo bianco”, che opprime le donne e le minoranze (in realtà vaste maggioranze) è stato un tema dominante in America e in tutte le nazioni occidentali per generazioni. I nostri giovani si sono ribellati a un sistema che grattugia la loro stessa anima. Purtroppo questa ribellione è stata raramente costruttiva e ha portato molti in prigione. Poi, qui in prigione, la ribellione di solito continua in uno schema autodistruttivo.

Droga, ubriachezza, gioco d’azzardo su sport di Skraeling, bullismo e simili, non hanno alcun valore per l’individuo o il suo popolo. Troppo spesso i nostri giovani, quando vengono incarcerati, vengono rapidamente condotti a quello che io chiamo il “Codice del Detenuto”, o la mentalità del detenuto. Quante volte avete sentito la frase: “È un buon detenuto?” Ho visto più volte un giovane entrare in prigione con una breve pena, forse 5 anni. Spesso in quest’epoca vengono in prigione con false accuse, magari solo per aver promosso le 14 Parole. Ma non appena arrivano qui, qualche gruppo o banda inizia a fare pressione su di loro perché si uniscano. Quasi sempre ci sono alcuni membri del gruppo che hanno abitudini distruttive, e quando hanno uno scontro, come fanno sempre, la nuova recluta è tenuta a sostenere suo “fratello”. Quindi la condanna a 5 anni diventa di 10 anni o 20 anni, o a vita. Di “fratelli” come questi non abbiamo bisogno. Possa essere l’ultima cosa che faccio prima di morire nelle prigioni del mio nemico, sarà cambiare il “Codice del Detenuto” in “Codice del Rivoluzionario”.

Un altro famoso filosofo una volta disse: “Chi uccide un uomo è chiamato assassino, ma chi ne uccide milioni è adorato come presidente, re o imperatore.” Non che si debbano giustificare uccisioni ingiustificate e inutili, ma il punto è che i governi sono sempre i più grandi criminali, un milione di volte. Quindi non abbiamo bisogno di sostenere la nostra immagine di noi stessi denigrando altri individui. Il giudice che forza gli scuolabus misti che distrugge la vita e la sensibilità di decine di migliaia di bambini della nostra gente, è anche decine di migliaia di volte più vile di qualsiasi altro cosiddetto detenuto. Anche un Ted Bundy è un angelo rispetto a un giudice federale.

Fatemi fare un’altra divagazione. Dobbiamo capire il denaro. Il denaro ha due funzioni lecite: riserva di valore e mezzo di scambio. Tutti gli altri usi, come l’ingegneria sociale e soprattutto l’usura, sono vietati dalla legge naturale. L’usura, il che significa addebitare interessi sul denaro, in qualsiasi percentuale, è distruttiva per una società tanto quanto la guerra o gli omicidi di massa. Anche il cosiddetto libro sacro dei Cristiani chiede la pena di morte per l’usura, anche se come ipocriti ignorano le proprie leggi quando obbedire a esse è scomodo. In un altro momento, se gli Dèi lo vorranno, discuteremo le origini del denaro come metallo prezioso, il passaggio alla carta moneta, le banche centrali e lo strumento più potente che i tiranni hanno mai ideato chiamato banca a riserva frazionaria. Per ora basta essere consapevoli del fatto che, mentre l’addebito di interessi agli Skraeling o ai traditori è accettabile, non possiamo praticare l’usura verso altri Wotanisti.

Tornando al comportamento wotanista in prigione, nel cosiddetto libro sacro della religione imposto alla nostra gente con inganni, torture e omicidi, c’è questo proverbio: “Siate saggi come serpenti e innocui come colombe”. Come al solito è un inganno suicida. Dovrebbe dire: “Siate saggi come serpenti e sappiate sembrare innocui come colombe.”

C’è una piccola creatura simile a una lucertola, chiamata camaleonte, che cambia colore per adattarsi all’ambiente circostante in modo da essere invisibile ai predatori. Coloro che vivono in un paese occupato o in una prigione, devono soprattutto imparare a essere camaleonti. Una spia in un paese straniero non va all’ambasciata annunciando di essere un nemico del regime. Un soldato non sfida un intero esercito a combattere in un campo aperto. Un uomo saggio non si dipinge un bersaglio sul petto. Un saggio orientale scrisse un libro intitolato “L’Arte della Guerra”. In esso dimostrava che tutte le guerre sono vinte dall’inganno e dalla preparazione. Capisco la reazione emotiva dei giovani che per la prima volta si rendono conto del tradimento da parte dei loro anziani e dei piani dei Figli di Muspell. Dovete capire questo: “L’uomo emotivo sarà sempre conquistato e distrutto dall’uomo freddo, duro, astuto, calcolatore”. Quindi controlla le tue emozioni.

Tornando alla religione – tutte le religioni sono create per essere antropomorfe. Ciò significa che gli attributi umani sono dati al Dio, agli Dèi o alle Dèe, attributi come genere, amore, rabbia, vendetta, ecc. Ci sono buone ragioni per questo. Una ragione è che i creatori della religione possono mettere parole nella bocca di Dio. Il potere della religione si basa principalmente sulle parole “Dio ha detto”, solitamente inserite in presunti libri sacri.

A questo punto devo necessariamente fare un’altra deviazione. Una religione implica una divinità – un Dio, Dèi e/o Dèe. Quindi cosa implica questa parola Dio, nella comprensione dei nostri antenati come alla luce della nostra cosiddetta “Età della Ragione?” Per gli Adepti, Dio era una forza creativa e un’intelligenza nell’Universo. Come Wotanisti, potremmo simboleggiare questa forza come Padre di Tutto. Il rapporto di questa forza con una particolare razza o nazione era simboleggiato con un nome per il Dio. Così, il Padre di Tutto Wotan diventa il Dio del nostro Popolo.

Dio esiste? Capite questo: l’evoluzione è una sciocchezza dalle menti ingannevoli dei Figli di Muspell e dai loro servi sciocchi. Se l’evoluzione fosse vera, noi dei Popoli del Nord avremmo evoluto la pelliccia per proteggerci dal freddo. Abbiamo invece bisogno dei dispositivi artificiali di fuoco, vestiti e alloggi per proteggerci. Se l’evoluzione fosse vera, non avremmo il cancro della pelle per l’esposizione al sole. L’evoluzione non può spiegare maschio e femmina. L’evoluzione non può spiegare quale sia venuto prima, l’uovo o la gallina, ecc.

È vero che la storia biblica di una creazione in sei giorni solo seimila anni fa è una sciocchezza se presa alla lettera anziché come un mito con un significato nascosto. Ma questo non nega interferenze intelligenti in un processo evolutivo o una produzione genetica totale da parte dell’intelligenza o di esseri al di là della nostra comprensione. I nostri cinque sensi sono estremamente limitati per quanto riguarda le lunghezze d’onda e le vibrazioni che possiamo rilevare. La fisica teorica e la meccanica quantistica ora suggeriscono altre dimensioni, universi paralleli, viaggi nel tempo e altri concetti a cui i nostri sensi non hanno accesso, così come non possiamo rilevare le onde radio e TV che passano tutto intorno a noi in ogni momento. Tuttavia esistono.

Il modo migliore per spiegare gli insegnamenti dei nostri antenati riguardo a Dio, all’anima e alla reincarnazione, è alla luce della scienza moderna. Tutto ciò che esiste consiste nell’elettromagnetismo in modelli, vibrazioni e lunghezze d’onda. Gli atomi sono fatti di forza elettromagnetica; lo sono anche i sistemi solari dell’Universo; soprattutto per la nostra discussione, così come il pensiero o le idee. Quando pensiamo un pensiero, esso è un modello di energia elettromagnetica. L’energia elettromagnetica è eterna e indistruttibile ed esiste sia all’interno che all’esterno di forme di vita biologiche come gli esseri umani. Ciò che gli Adepti chiamano anima sono i modelli di energia che formano il pensiero o le idee. È tutto interconnesso con i modelli dell’intero Universo, chiamato anche mente cosmica. Reincarnazione significa il ritorno deliberato del nostro modello. Nel Wotanismo il ritorno quotidiano alla battaglia nel Valhalla simboleggia la reincarnazione.

Tornando alle parole “Dio ha detto”, come inserito nei “libri sacri” – è pericoloso ma necessario antropomorfizzare “Dio” in modo che le parole possano essere messe in bocca al Creatore. In passato era necessario perché dire alle masse ignoranti che “Dio” consisteva in modelli di attività elettromagnetica sarebbe stato accolto con sguardi privi di qualsiasi comprensione. In quest’epoca è necessario, a causa del potere del simbolismo, a causa del suo valore nel plasmare le personalità dei nostri figli, a causa dell’assoluta necessità di rituali e cerimonie per una società sana, e come forma di stenografia orale. Dopo tutto, è molto più facile dire “Wotan Padre di Tutto”, piuttosto che recitare, “La mente cosmica costituita da una compilazione delle forze elettromagnetiche e dei modelli dell’Universo.” Non è solo troppo lungo, ma è incomprensibile per i bambini. Non possiamo sottovalutare nemmeno la necessità della cerimonia e del rituale. Matrimoni, funerali ed eventi per onorare eroi e martiri sono assolutamente vitali per la salute di una società e la sopravvivenza di un popolo unico.

Antropomorfizzare Dio è, tuttavia, pericoloso perché ha un grande potere sia per il bene che per il male. Ci sono state due filosofie, completamente opposte, in guerra l’una con l’altra in questo mondo per migliaia di anni. Una crede nel mescolare e distruggere l’integrità delle tre razze radicali create da “Dio”. L’altra guarda alle leggi della natura, formate dal Creatore, la cui legge più alta è la conservazione della propria specie, e quindi resiste alla mescolanza e alla distruzione. Quasi 1700 anni fa il morente Impero Romano e i suoi governanti segreti di Muspell crearono una religione universale nel tentativo di unire le molte razze, nazioni e culture sotto il loro controllo. La parola cattolico significa universale. La nuova religione creata nel 325 d.C., per come ora si calcola il tempo, retrodatò gli eventi dei miti e li localizzò a più di mille miglia a est dell’Europa, in Palestina, in modo che nessuno potesse negare che fossero accaduti, e i veri governanti furono chiamati “Popolo Eletto di Dio”, per perpetuare il potere.

Quando i saggi europei resistettero alla nuova religione in favore della loro religione indigena del Wotanismo, furono torturati, uccisi e corrotti fino a quando non prevalse finalmente la Religione Universale. Gli Adepti del Wotanismo finsero di convertirsi, ma in realtà si infiltrarono nella chiesa e codificarono l’antica saggezza nella Bibbia, specialmente nella Bibbia di Re Giacomo. La Bibbia di Re Giacomo è in realtà una bomba a orologeria progettata per distruggere la religione aliena in un dato momento con codici matematici che dimostrano che il dogma è una bufala. Più recentemente, quando la religione aliena svanì a causa delle contraddizioni con la scienza, gli Universalisti iniziarono a promuovere il Movimento New Age. Anche questo è antropomorfo. L’attributo principale che i seguaci New Age attribuiscono a Dio è “Amore”. “Dio è Amore”, proclamano. È una bugia! Il Creatore ha fatto i leoni per mangiare gli agnelli, i lupi per mangiare i conigli, i falchi per mangiare i passeri e le razze degli uomini per combattere per le donne, il territorio, il potere e la vita. Non c’è love-love-love, c’è legge, legge, legge; dura, crudele, spietata ma perfetta, legge naturale. Un popolo può riconoscere quella legge, obbedirle, e vivrà, oppure può ignorarla, e morire.

Un altro grande pericolo degli Universalisti e del loro movimento New Age è il movimento femminista. Le società giovani e sane sono dominate dagli uomini. Le società decadenti e morenti sono femministe. Il desiderio sessuale dei maschi di una razza che vuole sopravvivere non deve essere sovvertito, calunniato, ostacolato o diminuito. Nelle nostre religioni indigene del passato, gli Dèi maschi erano spesso raffigurati con un enorme fallo eretto. Questo è ora ridicolizzato dai nemici del Dio della natura come adorazione del pene o prova di una religione di fertilità, che dimostra solo la loro ignoranza o la loro malizia. La fertilità è necessaria alla vita. Coloro che non sono al potere sollevano eserciti con promesse di saccheggio, vendetta e, soprattutto, il rapimento delle donne. Il livello di testosterone del maschio è 20 volte quello della femmina per un motivo, così come tutte le proporzioni della natura. Quel travolgente desiderio sessuale del maschio deve essere diretto verso le donne della propria gente.

Gli Stati Uniti sono stati creati dagli Adepti. Il piano è stato codificato nel romanzo “La Nuova Atlantide” di Sir Francis Bacon. Almeno 53 dei 56 firmatari della Dichiarazione d’Indipendenza, il 4-7 o il 4 luglio, erano adepti massonici. Ma quando i Figli di Muspell presero il controllo della nuova nazione, nel giro di pochi anni i veri Adepti tentarono un’altra tattica. Nei primi anni del 1800 formarono una nuova religione ora chiamata Mormonismo. La religione mormone originale per molti versi era conforme alla Legge Naturale, in particolare in quanto era limitata alla nostra gente, e insegnava la poligamia. Ma i Figli di Muspell non avrebbero permesso una religione che potesse preservare la nostra specie, e così prima vietarono la poligamia per legge, sapendo che il desiderio sessuale è la madre del desiderio di battaglia e il desiderio di battaglia è la madre delle nazioni. Successivamente hanno promosso il 19° emendamento alla Costituzione, dando il voto alle donne. Infine, un Figlio di Muspell di nome Kurtz, capo del Dipartimento del Tesoro del Governo degli Stati Uniti, disse ai Mormoni di integrarsi razzialmente o altrimenti la Finanza Federale avrebbe sequestrato le loro proprietà ecclesiastiche. Quindi, poiché i loro uomini sono stati castrati dalle leggi anti-poligamia e dalla “liberazione” delle donne, i Mormoni hanno ceduto. Solo un esempio del perché una religione di Popolo deve promuovere il desiderio sessuale maschile. Un uomo combatterà fino alla morte per mantenere l’harem che domina. Infine, dobbiamo riconoscere il potere del simbolismo nella nostra natura o nella religione indigena. Esso fa appello alla nostra anima guerriera, attraverso la memoria genetica come attraverso il suo carattere oscuro. I tre grandi movimenti degli ultimi 2500 anni sono stati tutti movimenti religiosi – Ebraismo, Cristianesimo e Islam. Il primo ha permesso ai Figli di Muspell di conquistare e governare il mondo e condannare la nostra gente all’estinzione. Non c’è potere più grande di una religione. Ora dobbiamo abbracciare una religione naturale, fedele alle leggi della natura e del Dio della natura, con la dedizione fanatica che è propria della disperazione. Quella religione è il Wotanismo!

NUOVO ORDINE MONDIALE

di David Wodensson Lane

All’inizio del XX secolo ci fu una rivoluzione in Russia, oggi denominata bolscevica e comunista. Il nuovo regime sterminò prontamente l’aristocrazia e l’intellighenzia del vecchio, principalmente l’elemento nordico. Stime conservative valutano il numero di omicidi in Russia, Ucraina ed Europa orientale a un minimo di 30 milioni di persone, mentre gli studiosi moderni suggeriscono 100 milioni. Questo non include le vittime delle guerre successive e correlate. Nel 1789 ci fu una rivoluzione in Francia. L’intellighenzia del paese è stata massacrata in quello che ora viene definito il “Regno del Terrore”.

Nel 1776 ci fu una rivoluzione in America. Nel Grande Sigillo degli Stati Uniti, disegnato dai padri fondatori oltre 200 anni fa, oggi visto sul retro di una banconota da un dollaro, si legge: “E Pluribus Unum” e “Novus Ordo Seclorum”, che si traduce in “Dai molti uno” e “Nuovo Ordine dei Secoli”. Come ora vediamo innegabilmente, se siamo uomini ragionevoli, ciò significava distruggere l’integrità di ogni razza, nazione e cultura sul globo per un “Nuovo Ordine Mondiale”. Così l’America ha viaggiato da Dixie a Cuba, in Messico, a Panama, nelle Filippine, in Libia, in Italia e in Germania due volte, in Giappone, Corea e Vietnam, in Iraq, a Waco (Texas), a Ruby Ridge e in un centinaio di altre guerre, occupazioni e omicidi. Nel processo la macchina da stragi di massa itinerante rossa, bianca e blu ha mutilato o ucciso 200 milioni di persone. Sopra l’aquila sul Grande Sigillo ci sono 13 stelle pentagonali che formano la Stella di Davide, il cui chiaro simbolismo è che gli Stati Uniti avrebbero finalizzato l’Impero Mondiale di Sion. Quindi capiamo che il Pentagono è in realtà la sede del dipartimento di polizia per un governo mondiale di Sion da parte di coloro che usano la stella a sei punte.

Nella Bibbia leggiamo nel Libro di Ester di come la tribù biologica e religiosa che usa la Stella di Davide conquistò la Persia con l’inganno e il tradimento. Immediatamente sterminarono l’intellighenzia al ritmo di oltre 75.000 corpi, un evento che celebrano ancora oggi alla festa del Purim.

È un piano? Isaia 60:12 nella Bibbia afferma: “Perché la Nazione e il Regno che non ti serviranno periranno, sì, quelle nazioni saranno completamente distrutte“.

Nella maggior parte dei due millenni passati una nuova religione fu imposta all’Europa occidentale e settentrionale, la cui religione più comune fino ad allora era il Wotanismo (chiamato anche Odinismo o Wodenismo). La Chiesa iniziò uccidendo o cacciando dall’Europa ogni scienziato, filosofo o voce della ragione, portando al Medioevo della superstizione, della tortura, della servitù della gleba, del feudalesimo, delle inquisizioni, dell’omicidio, dell’ignoranza, delle malattie, delle crociate e dell’oppressione. Coloro che incolpano la Chiesa Cattolica affinché si scusi a nome del Cristianesimo, dimenticano che se la nuova religione non fosse stata imposta all’Europa col terrore, l’inganno e la corruzione, seguiremmo comunque la nostra religione nativa e organica di Wotan. Le sette protestanti sono solo figlie della bestia. Più Bianchi ariani sono stati assassinati e torturati in nome del Dio cristiano che per qualsiasi sistema nella storia, con la possibile eccezione dell’America.

Gli “storici” attaccheranno le mie parole, ripetendo le menzogne, le tergiversazioni e la documentazione accumulata nel corso di secoli di oppressione. Le loro obiezioni sono banalità. Ogni sistema di potere a ogni generazione riscrive la storia per interesse. Gli unici indicatori affidabili dell’intento degli uomini o delle loro organizzazioni sono i “risultati” e “chi ne beneficia”. Il Giudeo-Cristianesimo fu formato per manipolare e conquistare la razza Bianca ariana. Giudamerica si formò per sfruttare ulteriormente e poi sterminare la razza Bianca ariana. Questo obiettivo è quasi raggiunto in conformità con il piano ben orchestrato per il controllo del mondo.

L’Antico Testamento iniziò il piano. La sua filosofia è prendere il potere, i beni, le donne, saccheggiare, sterminare le razze e vivere nella realtà di questa vita. Il Nuovo Testamento è invece una dottrina suicida di negazione della realtà, imposta all’Europa dai Pastori. Nell’allegoria del Pastore e delle pecore, potremmo chiamare l’Antico Testamento il libro del Pastore e il Nuovo Testamento il libro per le pecore. I Pastori sanno di essere i veri predatori. Proteggono le pecore solo fino a quando non sono pronte per essere sgozzate e portate al macello. Nel mondo reale i Pastori sono banchieri, politici, avvocati, re, papi, sacerdoti e simili. I re pastori, ovviamente, sono i Giudei sionisti.

Naturalmente, i Pastori avevano progetti malvagi. La chiamano “sublimazione”. Le energie normalmente incanalate verso l’unione sessuale furono dirottate verso la guerra, le crociate, il lavoro missionario e l’applicazione degli obiettivi dei Pastori. La moderna donna bianca di oggi vive in un lusso non immaginabile dalla Regina d’Inghilterra solo due secoli fa, il tutto a causa delle invenzioni e delle fatiche degli uomini bianchi. Gli sciacquoni del water, le lavatrici, il riscaldamento centralizzato, l’aria condizionata, i telefoni, le automobili, l’anestesia, il controllo delle nascite e così via. In confronto, i maschi negri e orientali trattano le loro donne in modi che fanno inorridire i maschi ariani (ad esempio la circoncisione femminile senza anestesia e strumenti sterilizzati). Quindi, come pensano le moderne donne bianche di premiare quelli di noi che combattono per preservare la loro immagine? Ripetono le fantasie delle arpie giudee e femministe, che criticano il malvagio maschio bianco. Ripetono le parole d’ordine “sessista” e “razzista”. Chiamano il parto e la cura del bambino “essere una fattrice”. Si accoppiano con le razze scure e distruggono la loro stessa specie. Padroneggiano le loro posizioni e il denaro ottenuti con la discriminazione positiva sui veri maschi bianchi. Prendono in giro e deridono coloro che lottano da soli contro lo sterminio della propria razza. Sono rivaleggiate solo dal maschio bianco nella loro capacità di autodistruzione.

Quindi, mentre le donne bianche danno alla luce bambini di colore e i maschi bianchi si uccidono a vicenda in guerre fratricide, io scelgo di combattere, perché la sconfitta non è contemplabile. La razza di Bruno, Shakespeare, Bacone, Galileo, Edison, Wagner, Leonida, Arminio e Bob Mathews, non deve morire!

Infine, siamo tutti soggetti alle Leggi della Natura. Un popolo può scegliere di seguire la rotta verso l’alto, onorando e seguendo i più intelligenti, i più coraggiosi e i più belli. Se è così, sopravvivrà e conserverà i propri tratti migliori. Oppure può amare i deboli, i brutti, i disadattati e gli errori della natura. Questa è la strada verso l’estinzione. “Uguaglianza” è la ricerca del minimo comune denominatore, e la sua attuazione è la distruzione dell’eccellenza. Dobbiamo essere un popolo con una visione, che ci veda come un unico popolo, piuttosto che individui che subiscono una fine lenta e umiliante. Scegliete la vita e la lotta, o accettate la morte ignobile.